Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Cropalati

Cropalati si presenta con le case che si inerpicano su un colle alle pendici della Sila, a circa 15 chilometri dal Mare Ionio. La natura tufacea del territorio ha fatto sì che si formassero nel sottosuolo molte cavità sotterranee, alcune abbastanza lunghe. Per questo motivo il fiume Trionto scorre sotto terra e riaffiora di tanto in tanto in superficie. Molte abitazioni al loro interno hanno una grotta che spesso viene utilizzata come cantina. Tutto intorno il paese è circondato da boschi. Gli avanzi del castello feudale testimoniano quanto fosse importante in passato Cropalati. La chiesa parrocchiale, dedicata all'Assunta, ha origini medievali. Al suo interno sono state ritrovate alcune catacombe. Della stessa epoca è l'abbazia di Santa Maria ad Gruttam, il cui convento era completamente scavato nella roccia. Nella chiesa del Rosario vi è il polittico del 1572 dedicato alla Madonna del Rosario. A pochi chilometri dal centro abitato si trova un laghetto naturale chiamato Vulga, circondato da grandi massi e da un boschetto. In località San Biagio è possibile fruire dell'area pic-nic posta accanto ad una sorgente d'acqua. A circa un chilometro e mezzo dal Cozzo Cresta, si trova una sorgente termale con soffioni d'acqua calda. La festa patronale, dedicata a Sant'Antonio Abate, si tiene il 16 e il 17 gennaio di ogni anno. L'ultimo sabato di settembre, si tiene la fiera concomitante ai festeggiamenti in onore di Santa Maria ad Gruttam.

Da:
Altro in questa categoria: « Crosia Corigliano Calabro »

mappa-new

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Cerca hotel

Check-in

Check-out


Cerca su dispositivi mobili

Newsletter

Assicurati di non perdere le nostre novità iscrivendoti alla Newsletter di visitcosenza.it
Acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy

Contattaci

Inviaci una mail o contattaci sulla nostra Info line

  • Info line: +39 342 0591020

Crediti - Note legali

Connettiti con noi

Seguici! Siamo sui principali Social Network.
       
©2017 visitcosenza.it. All Rights Reserved.