Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Stampa questa pagina

Diamante

Diamante è uno dei comuni a maggiore vocazione turistica della Riviera dei Cedri,a metà strada tra Cetraro e Scalea, con un patrimonio naturalistico e storico-artistico di grande valore. Sul territorio di Diamante insiste anche Cirella, altra località turistica molto suggestiva che ospita uno splendido isolotto a pochi metri dalla riva dove si possono ammirare grotte naturali di grande fascino e i resti di un fortino militare cinquecentesco.
Da visitare la chiesa dell'Immacolata, eretta per volontà del principe Carafa nella parte più antica del paese, di impianto seicentesco ma pesantemente rimaneggiata nel Settecento. All'interno custodisce innumerevoli opere di scuola meridionale tra cui una pregevole statua dell'Immacolata. Da vedere anche la chiesetta di San Biagio, eretta nell'Ottocento, e la chiesa di San Giuseppe, nata originariamente come cappella privata. Di recente edificazione, ma comunque interessante è la chiesa dedicata a Gesù Buon Pastore, decorata dall'artista Nanni Razzetti. A Cirella, invece, si trova la seicentesca chiesa di Santa Maria dei Flores, la cui facciata presenta un interessante portale in pietra lavorata. Nell'interno è conservato un antico busto della Madonna dei fiori e i monumenti funebri dei duchi Gonzaga. Molto interessanti anche i ruderi del castello di Cirella, l'ex convento di San Francesco di Paola (XVII secolo) e i resti dell'antica chiesa di San Nicola Magno, di cui sono ancora visibili tracce di affreschi. Sempre sulla strada per Cirella si trova un Mausoleo di età romana.
Diamante è molto conosciuta anche per i suoi Murales, realizzati intorno agli anni Ottanta da un pool di artisti internazionali, che decorano il centro storico.
Tra gli appuntamenti si segnalano il "Festival del Peperoncino" che si svolge la prima settimana di settembre, la fiera della Vergine Marinara a maggio, e la festa dell'Immacolata. Molto apprezzata anche la cucina tipica con le "pitticelle" di rosa marina e i prodotti a base di cedro.

Da:

Potrebbe interessarti: