Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Falconara Albanese

Falconara Albanese è un centro del basso Tirreno cosentino, situato tra San Lucido e Fiumefreddo Bruzio. Il centro storico del paese è posto sulle colline sovrastanti il mare e presenta tracce della sua antica tradizione arbereshe. Falconara ha, infatti, la peculiarità di essere l'unico comune albanese della costa tirrenica calabrese. Secondo alcuni studiosi venne fondata da un gruppo di famiglie provenienti dall'Albania nei primi anni del Cinquecento. Dal loro paese di origine, dal quale scappavano per via dell'invasione turca, i profughi portarono le loro tradizioni, il loro idioma e i loro riti, molti dei quali vivi ancora oggi. Dal punto di vista religioso, rientra nell'Eparchia di Lungro, cui afferiscono le locali comunità cattoliche italo-albanese.
Da segnalare, sempre nel centro storico, la chiesa parrocchiale dedicata a San Michele Arcangelo. Di impostazione seicentesca con tracce di molte modifiche successive, presenta elementi delle chiese di rito greco, al quale Falconara è tornata da alcuni decenni. Conserva inoltre una interessante tela del '700 del pittore Pascaletti. La chiesa della Madonna del Buon Consiglio è legata ad un culto particolarmente caro alla religiosità albanese. La chiesa conserva la singolare statua che raffigura due angeli che reggono un quadro a rilievo della Vergine, che viene portata in processione nella festa patronale che si celebra la seconda domenica di settembre di ogni anno. Merita una visita la zona detta Castelluccio, che presenta una antica chiesetta dedicata alla Madonna posta su di uno sperone roccioso immerso nel verde. Il Castelluccio è il simbolo del paese, tanto da essere riprodotto nello stendardo comunale insieme al falco che richiama il nome Falconara. Particolarmente frequentata nel periodo estivo è la frazione di Torremezzo, sviluppatasi lungo la costa negli ultimi decenni. Il suo nome deriva probabilmente da una delle torri costiere difensive che erano disseminate lungo il litorale calabro. Località balneare che attira un alto numero di villeggianti estivi, Torremezzo d'estate offre diversi servizi ai bagnanti e si anima con l'organizzazione di un calendario d'eventi serali.

Da:
Altro in questa categoria: « Belmonte Calabro Fiumefreddo Bruzio »

mappa-new

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Cerca hotel

Check-in

Check-out


Cerca su dispositivi mobili

Newsletter

Assicurati di non perdere le nostre novità iscrivendoti alla Newsletter di visitcosenza.it
Acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy

Contattaci

Inviaci una mail o contattaci sulla nostra Info line

  • Info line: +39 342 0591020

Crediti - Note legali

Connettiti con noi

Seguici! Siamo sui principali Social Network.
       
©2017 visitcosenza.it. All Rights Reserved.