Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Anello di Monte Cocuzzo

Tramonto-Monte-Cocuzzo-Costa-Tirrenica-smMonte Cocuzzo è la cima più alta della Catena Costiera Paolana. Con gli oltre 1500 metri sul livello del mare è uno dei luoghi più belli della provincia. Dalla sua cima si ha una vista fantastica a 360 gradi. L'Aspromonte e l'Etna a Sud, le Isole Eolie ad ovest, i monti dell'Orsomarso e del Pollino a Nord e la Valle del Crati con i monti della Sila a est, è sicuramente tra le escursioni consigliate per chi vuole godere di uno dei paesaggi naturalistici più caratteristici della Calabria. E' infatti la peculiarità del luogo, che è un belvedere naturale quasi a strapiombo sul mare.

Dal Casellone Forestale e attraverso la località Vivaio si costeggia il versante orientale di Monte Cocuzzo. Il sentiero che porta sulla cima di Monte Cocuzzo si imbocca da Sud nei pressi di località Terreforte. La prima parte del sentiero si attraversa sotto la chioma di un bosco ad alto fusto e il tratto successivo, allo scoperto, in mezzo agli affioramenti dolomitici. Giunti nella grande dolina carsica di Località Scaglioni, siamo nelle Piccole Dolomiti di Monte Cocuzzo, si domina il versante sud di Monte Cocuzzo, la litoranea tirrenica paolana ad Ovest, al mezzogiorno evidenti sono le montagne del Reventino Mancuso e la costa tirrenica fino alla Sicilia, ad oriente l'altopiano della Sila.

Arrivati sulla cima si è sicuramente disturbati dal notevole impatto dei vecchi ponti radio di proprietà di diversi Enti (Statali e non) che occupano il luogo ormai da anni. Si consiglia di volgere la concentrazione sull'arcipelago delle Eolie ed in particolare sull'Isola di Stromboli evidenti in assenza di foschia.

Il ritorno si può affrontare con facilità attraverso la vecchia strada oppure (consigliata) lungo cresta, ci sono i segni della vecchia mulattiera e di profonde doline carsiche. La discesa finale è lungo un sentiero nel bosco di faggio che riporterà alla pineta del Casellone Forestale.

Percorso: Casellone Forestale - Loc. Scaglioni - Monte Cocuzzo
Dislivello in salita: 390 mt.
Dislivello in discesa: 320 mt.
Durata: 5 ore
Difficoltà: E - Escursionisti
Sorgenti: Serbatoio nei pressi del Casellone Forestale. Evitare di bere alle fontane vicino alla struttura.
Sorgenti lungo il percorso: Nessuna


 

Cima-Monte-Cocuzzo-sm  Loc-Scaglioni-Cocuzzo-sm  Cavalli-brado-Cocuzzo-sm

Per maggiori info o se si vuole prenotare un'escursione con guide ambientali chiamaci al 342.0591020 oppure inviaci una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Da:
Altro in questa categoria: Speleologia Grotta Scura »

mappa-new

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Cerca hotel

Check-in

Check-out


Cerca su dispositivi mobili

Newsletter

Assicurati di non perdere le nostre novità iscrivendoti alla Newsletter di visitcosenza.it
Acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy

Contattaci

Inviaci una mail o contattaci sulla nostra Info line

  • Info line: +39 342 0591020

Crediti - Note legali

Connettiti con noi

Seguici! Siamo sui principali Social Network.
       
©2017 visitcosenza.it. All Rights Reserved.