Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Stampa questa pagina

La cresta dell'Infinito

Monte-Manfriana-Massiccio-del-PollinoIl sentiero che porta alla vetta della Manfriana orientale (1.851 metri), si sviluppa da est a ovest lungo uno spettacolare crinale che permette allo sguardo di spaziare a trecentosessanta gradi, dal golfo di Sibari ai dolci rilievi dell'altopiano Silano, fino ai monti dell'Orsomarso, passando con lo sguardo dal maestoso bosco di faggi della Fagosa e le cime più alte del massiccio del Pollino.

Una delle stagioni più belle per effettuare questo sentiero è durante la primavera, momento in cui uno spettacolare contrasto di colori si crea tra la verdeggiante Fagosa a nord e il brullo pendio a sud.

Passeggiare su questo crinale è un po' come passeggiare tra passato e presente. Lungo il sentiero è possibile osservare resti della teleferica della Reuping, utilizzata nella prima metà del 900 per il disboscamento di questi monti, fino ad arrivare in vetta dove, in un'aria mistica e pacifica si potranno ammirare blocchi scolpiti in pietra, la cui tipologia insieme ad altri indizi trovati nelle vicinanze ha indotto gli studiosi a pensare che possano risalire al periodo della colonizzazione greca. Nonostante non sia una delle principali vette del Massiccio del Pollino, i paesaggi che si scoprono risalendo questo crinale sono tra i più belli dell'intero Parco Nazionale.

 

 

Dislivello

781 metri s.l.d.m.

Durata

5 ore (6,5 ore in ambiente innevato)

Difficoltà

E (escursionistica)

Periodo

tutto l'anno
  pic-nic con degustazione di prodotti tipici

Consigli utili (periodo aprile/ottobre)

Abbigliamento consigliato: comodo pantalone in tela, giacca in pile, giacca a vento, scarpe da trekking o simili

Cosa portarezaino, borraccia, merenda, calzettoni di ricambio, cappellino in cotone e di lana, mantellina anti pioggia

Si consiglia inoltrebinocolo e macchina fotografica

per info e prenotazioni inviaci una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure telefona al 342.0380211