Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Museo dellle Icone e della Tadizione Bizantina

Visitcosenza-Frascineto-Museo-Icone-Occhio-DioIl museo delle icone bizantine è nato per rendere fruibile la ricca collezione dell'Archimandrita P. Paolo Lombardo ed è diventato un polo culturale non solo per i paesi di etnia arbëreshë, ma per l'intera provincia di Cosenza. Dedicato all'arte, alla spiritualità, alla storia e alla liturgia bizantina, il museo raccoglie circa duecentocinquanta reperti provenienti da varie località della Russia, della Bulgaria, Grecia, Serbia e Romania. Gli oggetti, databili in un arco cronologico che va dal XVII al XX secolo, sono importantissimi poiché testimoniano la valenza religiosa, oltre che propriamente artistica, delle antiche icone utilizzate per la trasmissione, attraverso la simbologia e il disegno, di un messaggio sacro autentico e immediato.

L'icona simbolo del Museo è infatti l'Occhio di Dio che tutto vede.

La prima sala, al piano terra, ospita l'atelier dell'iconografo con un'esemplificazione del suo lavoro mediante una tavolozza, i colori ed esempi della loro preparazione e un video didattico sulle fasi di preparazione dell'icona, evidenziate anche in icone sottostanti secondo un procedimento esecutivo in fieri.
La prima grande vetrina ospita importanti icone di varia dimensione, ciascuna accompagnata da un'approfondita scheda tecnico-diagnostica che dimostra l'intenso studio effettuato sulle opere del museo di Frascineto. Un'altra vetrina è dedicata ai rivestimenti metallici delle icone: Bazma, Okhlad e Riza, la cui punzonatura ne permetteva il riconoscimento di autenticità.

La sala intitolata a "Domenica Aloe" presenta un ampio e interessante allestimento basato sul concetto di Diesis, rapporto tra le figure sacre della Madonna, Cristo e San Giovanni Battista, ed in essa si trovano le sezioni di icone mariane, icone delle grandi feste, icone cristologiche (Cristo Pantocrator, Mandilion), icone popolari, di devozione pubblica e privata e icone di santi.

Al secondo piano sono esposte alcune icone in bronzo fuso decorato ed inciso ed una collezione di oggetti di arte sacra relativa alla liturgia greco-bizantina, come il contenitore Zeon, il calice, l'Astir e il Diskos.L'ultima vetrina del museo espone testi liturgici del territorio e della Chiesa di Frascineto relativi alla messa di San Giovanni Crisostomo, tradotti in greco e in albanese risalenti al XVIII secolo.

Visitcosenza-Museo-Frascineto-Pollino-sm  Visitcosenza-Museo-Frascineto-Polino-Atelier-Iconografico-sm  Visitcosenza-Frascineto-Icona-Mariana-sm  Visitcosenza-Frascineto-Museo-San-Nicola-Mira-sm

INFO:
Giorni di apertura: dal lunedì al venerdì
Orari di apertura: 10.30 - 13.30 / 16.30 - 19.30
Sabato e domenica aperto su prenotazione
tel. 0981.32688 - 338.1132213
Ref. Angelo Castellano | mai: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Da:

mappa-new

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Cerca hotel

Check-in

Check-out


Cerca su dispositivi mobili

Newsletter

Assicurati di non perdere le nostre novità iscrivendoti alla Newsletter di visitcosenza.it
Acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy

Contattaci

Inviaci una mail o contattaci sulla nostra Info line

  • Info line: +39 342 0591020

Crediti - Note legali

Connettiti con noi

Seguici! Siamo sui principali Social Network.
       
©2017 visitcosenza.it. All Rights Reserved.