Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Santo Stefano di Rogliano

Posto tra le colline tra Mangone e Rogliano, Santo Stefano è facilmente raggiungibile dall'autostrada Salerno-Reggio Calabria svincolando a Rogliano e attraversando l'abitato di Piano Lago. Le testimonianze della presenza dell'uomo sul suo territorio sono antichissime, come dimostra il rinvenimento di alcune monete argentee databili tra il V e il VI sec. a.C. Nei secoli successivi il paese è stato un borgo della vicina Mangone, tanto da diventare comune autonomo solo nel 1833 e, dopo una breve aggregazione a quello di Rogliano, riacquistare l'autonomia nel 1937. Nel centro storico del paese è da visitare la chiesa parrocchiale dedicata a Santo Stefano Protomartire, ricostruita dopo il terremoto del 1638 e che ora mostra interessanti decorazioni in tufo. Sempre nel centro storico si trovano la cappella di San Rocco e il palazzo patrizio dei Parise, mentre nella frazione Valleggiannò è sita la chiesetta della Madonna del Soccorso. L'edificio, che secondo la leggenda è legato alle vicende dei sette martiri francescani del XIII sec., presenta una facciata settecentesca sulla quale risalta il portale in tufo. Il paese è noto nei dintorni per il culto a Santa Liberata. A lei è dedicato il santuario che sorge in cima al paese e domina tutto l'abitato. L'edificio attuale è stato edificato nel 1904 al posto di una chiesa molto più antica, con una bella facciata in pietra locale affiancata da due campanili. Vi si conserva una venerata reliquia del braccio di Santa Liberata, ed meta di visitatori soprattutto in occasione della festa dedicata alla santa, che si tiene ogni anno la III domenica di settembre e richiama numerosa gente dai paesi vicini.
Da qualche anno a questa parte Santo Stefano di Rogliano è diventato punto di riferimento per gli appassionati di mongolfiere. In aprile, infatti, vi si tiene un raduno di mongolfiere che ha acquisito carattere regionale, cui vengono associati numerosi altri eventi musicali, sportivi e gastronomici.

Da:
Altro in questa categoria: « Bianchi Rogliano »

mappa-new

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Cerca hotel

Check-in

Check-out


Cerca su dispositivi mobili

Newsletter

Assicurati di non perdere le nostre novità iscrivendoti alla Newsletter di visitcosenza.it
Acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy

Contattaci

Inviaci una mail o contattaci sulla nostra Info line

  • Info line: +39 342 0591020

Crediti - Note legali

Connettiti con noi

Seguici! Siamo sui principali Social Network.
       
©2017 visitcosenza.it. All Rights Reserved.