Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Stampa questa pagina

Grotta del Romito - Papasidero

Incisione Rupestre del Bos Primigenius Papasidero BigLa grotta del Romito è una delle testimonianze di arte preistorica più importante non solo d'Italia ma di tutta Europa. Situata in località Nuppolara nel comune di Papasidero è una delle grotte che conserva un grande numero di reperti di epoca paleolitica, coprendo un arco temporale compreso tra 23.000 e 10.000 anni fa, ed ha consentito la ricostruzione delle abitudini alimentari, della vita sociale e dell'ambiente dell'Homo Sapiens.

All'esterno si trovano alcune incisioni rupestri, tra le quali la più importante è un graffito raffigurante due bovidi (Bos primigenius), e tracce di antiche sepolture, risalenti a 11.000 anni fa.
Il ritrovamento del graffito è avvenuto nel 1961, è stato datato dagli esperti come appartenente al Paleolitico superiore. Una riproduzione dell'originale si conserva al Museo Nazionale di Reggio Calabria. Altri reperti sono esposti al Museo e istituto fiorentino di preistoria.

All'interno del sito è altresì presente uno strato risalente all'età Neolitica nel quale si ritrovano grosse quantità di ossidiana. Tale ritrovamento è all'origine dell'ipotesi secondo la quale la grotta fosse anticamente una base intermedia per il commercio dell'ossidiana tra Tirreno e Ionio.

La Grotta deve il suo nome alle frequentazioni nella fase storica, circa mille anni orsono, dei monaci del vicino monastero di Sant' Elia che la utilizzarono come eremo, luogo di preghiera e di contemplazione, ed ospita secondo Paolo Graziosi, che dal 1961 al 1968 curò gli scavi archeologici, la più maestosa e felice espressione del verismo paleolitico mediterraneo.

Grotta-della-Manca-Paleolitico-Superiore-Preistoria-Papasidero-sm  Grotta-del-Romito-Papasidero-Testimonianze-Era-Peleolitica-sm  Grotta-della-Manca-Romito-Papasidero-sm

Nei pressi della grotta è possibile trovare rifugio e ristoro. C'è un bed and breakfast ed un'azienda agrituristica che offrono ristoro ai viaggiatori.

Per info ed orari:

Museo della Grotta del Romito e scavi Archeologici
Telefono 0981.83078
www.pro-locopapasidero.org

oppure scrivici a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o chiamaci al 342.0380211

Da: