Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie Policy

Torano Castello

Il comune di Torano Castello sorge a 410 metri sul livello del mare su uno sperone roccioso che separa le valli dei torrenti Finita e Turbolo, nel cuore della Valle del Crati. Del comune fanno parte anche le frazioni di Sartano, Torano Scalo e Peritano. Un percorso storico artistico per le vie del centro storico di Torano comprende senz'altro una visita alle chiese presenti e ai ruderi del castello da cui trae il nome. La chiesa parrocchiale, intitolata a San Biagio, patrono del paese, custodisce uno dei capolavori dell'arte orafa napoletana: un busto reliquiario di San Biagio, piccolo gioiello e vanto del paese. Da segnalare anche la cappella del Sacramento decorata a mosaico. Il convento di Sant'Antonio fu eretto dai monaci Cappuccini nel Cinquecento. Subì alterne vicende, tra cui l'abbandono da parte dei monaci durante le soppressioni degli ordini monastici. La chiesetta annessa presenta una torre interessante a pianta quadrata e, nell'interno, tra le varie opere, una serie di affreschi settecenteschi con scene della vita del santo. Da visitare anche la chiesa di Santa Maria, il cui nucleo originario risale al XII secolo, e la chiesa di San Giovanni. Nella frazione di Sartano di notevole interesse il Palazzo Maierà e la chiesa di San Domenico. Nei dintorni di Torano sono state rinvenuti molti resti archeologici di diverse età: nella zona denominata "Cozzo la Torre", per esempio, sono state rinvenuti reperti d'età greca. Molti di questi reperti sono ora custoditi nel museo archeologico del paese. Tra gli appuntamenti più importanti si ricorda "A Luminera", con falò in occasione dei festeggiamenti della Madonna del Pettoruto, l'8 settembre, l'antica fiera di San Carlo Borromeo a novembre e la festa "Borgo in Blues" nel mese di agosto.

Da:

mappa-new

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Cerca hotel

Check-in

Check-out


Cerca su dispositivi mobili

Newsletter

Assicurati di non perdere le nostre novità iscrivendoti alla Newsletter di visitcosenza.it
Acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa sulla privacy

Contattaci

Inviaci una mail o contattaci sulla nostra Info line

  • Info line: +39 342 0591020

Crediti - Note legali

Connettiti con noi

Seguici! Siamo sui principali Social Network.
       
©2017 visitcosenza.it. All Rights Reserved.